Pitti Bimbo: Monnalisa incanta tutti con la sua favola senza tempo

E’ stata la serata più attesa a Pitti Bimbo nonché quella con l’atmosfera più emozionante. Stiamo parlando ovviamente della sfilata di Monnalisa, che si è tenuta all’interno del meraviglioso Giardino Torrigiani.
Un giardino segreto nel cuore di Firenze ha infatti accolto i tanti ospiti del fashion show.
Prima un delizioso aperitivo bucolico tra le magnolie, i pini e i cipressi di questa location davvero suggestiva poi lo show firmato Monnalisa, che ha presentato davanti ad un parterre di 400 ospiti la sua nuova collezione.

Special guest dell’evento la top model ed ex angelo di Victoria’s Secret, Alessandra Ambrosio, e la figlia Anja.
Protagonista in pedana una selezione di outfit iconici della Spring-Summer 2020, tra look più romantici e più glamour. Ma ecco l’intervista a Diletta Iacomoni, fashion coordinator del brand.

Sono trascorsi pochi giorni dalla sfilata a Pitti. Com’è stata? Tendenze per la prossima stagione?
A Pitti ha sfilato una collezione ad alto tasso …emozionale. Abiti freschi e gioiosi, con stampe botaniche e linee asimmetriche, volants e giochi di gale

Il colore e il capo must have?
Grande protagonista il denim, reinterpretato con dettagli deluxe. Il must have è il completo in cady floreale, con le linee over del pigiama chic. Così trendy e ironico che può rappresentare il perfetto maxi you: per mamma e bambina, da indossare insieme, con irresistibili ciabattine flat, con fiori in organza. I colori vanno dal rosa petalo al rubino, dal bordeaux al corallo, con alternative pastello e un’ampia palette di blu.

Da dove trae ispirazione questa nuova collezione?
Ispirazione herbarium: i fiori sono i grandi protagonisti, nelle stampe macro, nei piccoli ricami o come broche preziose. Per le più piccole, ispirazione marinière con tante righe allegre che accendono i popeline croccanti.

Per quanto riguarda la cerimonia quali sono le tendenze?
Anche nella cerimonia, i fiori sono protagonisti, con delicate stampe sui preziosi mikado, leggibili sulle trame dei bei pizzi rebrodé. Abbiamo aggiunto anche nella collezione Chic e Couture l’ironia del tulle, che dà volume e movimento, con un concetto di eleganza fresca e noncurante.

Come sono i bambini di oggi visti attraverso Monnalisa?
Abbiamo un’offerta ampia, per tutte le occasioni d’uso e per vari segmenti di età, dal back to school alla cerimonia più formale. Ma crediamo molto nel nostro concetto romantico-contemporaneo. Proponiamo outfit con dettagli emozionanti e ricercati, con forte identità, per bambini e bambine che hanno gusti decisi, anche nelle scelte più quotidiane.

A scendere in passerella per Pitti una coppia mamma-figlia prestigiosa. Come interpretano lo stile Monnalisa?
Abbiamo il piacere di vestire molte figlie di celebrities, ma siamo orgogliosi di vestire ed aver vestito, in 51 anni di attività, generazioni di bambine in tutto il mondo. Nella prossima sfilata avremo in passerella Anja, la figlia di Alessandra Ambrosio, super top model. E’ bello quando la moda é trasversale e accomuna mamma e figlia. Anche lanciando Monnalisa Parfum o la linea skincare vogliamo creare trait d’union e condivisione.

Il segreto di Monnalisa è sempre stato quello di regalare una favola a chi indossa i suoi capi. Com’è cambiata questa favola nel tempo e come guarda al futuro?
Quello che non cambierà mai è la nostra forte identità: i nostri vestiti hanno carattere, sono fortemente riconoscibili. Quello che è cambiato e che vogliamo migliorare sempre di più è il concetto di customer experience offriamo nelle nostre boutique un’esperienza emozionale, di forte ingaggio, di gioco. E desideriamo affinarla sempre di più, da New York a Shanghai, da Milano a Madrid, in tutti i nostri store nel mondo, attualmente 48.

Quali sono i principi di Monnalisa?
Le nostre tre C sono : creatività , commitment e care. Riassumono il nostro mondo, in cui la creatività é diffusa, le persone sono al centro, il rispetto permea tutte le nostre relazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like