Woo: quando l’impermeabile diventa il simbolo di quel Made in Italy sostenibile e di tendenza che ci piace

Può un impermeabile diventare il simbolo di un sogno e di una visione? Scoprendo Woo, la sua collezione, la filosofia di come è nato e il progetto che ha preso forma la risposta è: assolutamente sì!
Woo infatti non è semplicemente un brand di raincoat (e tanto altro), ma l’esempio di come da un’idea si possa dar vita ad un progetto con delle basi importanti: qualità, artigianalità, stile, praticità, comfort, sostenibilità e Made in Italy. O forse sarebbe meglio dire Made in Puglia, perchè Woo affonda le proprie radici proprio in questa regione per poi arrivare con lo sguardo oltre Italia per lasciarsi ispirare da quell’essenzialità e praticità nordica.
Acquistare un impermeabile diventa allora vivere un’esperienza, dalla scelta al confezionamento, fino all’arrivo del famoso “pacco di giù” che racchiude non solo un prodotto, ma un’idea e una passione.
Traspare in ogni creazione di Woo, dai capispalla agli accessori, dal cappottino per il cane al cappello per i giorni di pioggia dei nostri figli. Perchè Woo è una grande famiglia e così pensa proprio a tutto e a tutti!


Come e quando e’ nata Woo?

WOO è una linea di abbigliamento, borse e accessori impermeabili dai colori mediterranei e dall’essenzialità scandinava, da indossare in ogni occasione.
Il brand rappresenta un po’ ciò che io sono e i valori in cui credo.
Woo è un brand che affonda le sue radici nella pesca nel cuore del Salento
WOO è un intreccio tra passato e futuro, una visione di sostenibilità che pone l’accento sull’impatto che ognuno di noi ha sul pianeta.
La nascita di WOO è avvenuta nel 2020, anno in cui sono tornata nel mio Paese, dopo più di 10 anni.
A Mesagne sono nata e cresciuta all’interno dell’azienda di famiglia che oltre 30 produce cerate per il mondo della pesca e dell’agricoltura. Ogni capo rappresenta per me le mie origini, la mia terra e i legami ciò che da sempre ho toccato e vissuto con mano sin da piccola. Quando con i pezzi di stoffa che venivano scartati realizzavo i vestiti per le mie bambole. Sin da piccola lo spreco non era ammesso. Il mio spirito scout mi ha sempre spinta verso questo approccio, ovvero la mia IMPRONTA FA LA DIFFERENZA, titolo che ho poi usato per la mia tesi di Laurea in ingegneria.
Una frase che mia spinto verso questo nuovo percorso è stata la seguente: “Quando la determinazione cambia tutto inizia a muoversi nella direzione che desiderate, nell’istante in cui decidete di vincere, ogni nervo e fibra del vostro essere si orienteranno verso quella direzione.”
Ho messo da parte ogni pregiudizio e travolto con la mia visione tutti quanti.
L’anticonformismo è uno stato mentale.
E WOO non è solo un brand, ma uno stile di vita.
L’idea mi venne quando decisi di partire da sola per una serie di viaggi tra le principali capitali del Nord Europa. Durante questi viaggi iniziai a concentrarmi e a percepire quali fossero le principali esigenze che i locali si trovavano a vivere e vidi da un lato la necessità data dal rispondere alle condizioni climatiche, e dall’altro volersi tenere al passo con le ultime tendenze della moda.
In quel preciso momento vidi davanti a me una grande opportunità: trasformare un prodotto che fino ad allora associava solo al settore ittico in qualcosa che fosse più incline a ciò che da sempre sono una gran appassionata e che sento di più per la moda. Portare in Italia un capo di abbigliamento utile alla pioggia ma allo stesso tempo fashion da indossare tutti i giorni: dall’ufficio alla gita fuori porta.

Made in Puglia. Quanto sono importanti queste radici?

“Non sottovalutare l’importanza che puoi avere perché la storia ci insegna che il coraggio può essere contagioso e la speranza può vivere di vita nuova.” – Michelle Obama.
Nella mia collezione le radici sono un matrimonio tra mente e coraggio. Nella citazione della first lady si parla di storia, di speranza e di una vita nuova. La nascita di WOO infatti è stata sancita dal coraggioso ritorno in patria, dalla valorizzazione di quello che era e di quello che può diventare.
La terra del sole, il Salento, era infatti una terra che nutriva una popolazione che si accontentava delle piccole cose, nulla andava sprecato, e il rispetto della natura era fondamentale, la gratitudine il pane quotidiano. Come le radici ti tengono ben ancorati al terreno, crescono e si ampliano, ecco che per noi la sostenibilità e il legame con la nostra terra sono le radice, una visione che deve rimanere ben salda nel cuore e nella mente, diventare parte della nostra quotidianità, delle nostre scelte e idee.

Quale materiale usate per realizzare i vostri capi?

La scelta del PVC per produrre i nostri capi può sembrare una scelta poco sostenibile in realtà da una recente ricerca indipendente e commissionata da Ecvm (European council of vinyl manufacturers), una divisione di Plastics Europe, l’associazione europea dei produttori di materie plastiche, che rappresenta il 100% dei produttori di plastica in Europa, ha fatto emergere un risultato veramente sbalorditivo: il PVC, nei confronti di altri materiali naturali come il legno e il metallo, risulterebbe come il miglior prodotto in termini di costi–benefici.
Certo, è indispensabile che il pvc impiegato sia riciclabile al 100% e privo di piombo (materiale nocivo per l’ambiente). Bisogna anche assicurarsi che il pvc non contenga sostanze nocive e cancerogene per la tua salute, come ftalati e plastificanti. Per questo bisogna affidarsi a fornitori che garantiscano un’elevata qualità del PVC ! (100% riciclabili in fase di smaltimento, dotati di marcatura CE e di certificazione UNI EN ISO 14.001).
Bisogna sempre scegliere materiali di qualità certificata.

Scegliamo fornitori che si impegnano per una crescita sostenibile applicando metodi rispettosi dell’ambiente e contribuendo all’economia circolare nel settore tessile.
Uno degli obiettivi dei nostri fornitori di PVC è ridurre al minimo la produzione di rifiuti nelle varie fasi dei suoi progetti industriali. Il loro obiettivo è riciclare, per quanto possibile, tutti i rifiuti interni, riutilizzandoli nel processo produttivo.
Hanno implementato l’eliminazione e le restrizioni per alcuni materiali (come i metalli pesanti) nella produzione dei loro prodotti, prevenendo così i rischi per l’ambiente e la salute umana.
I tessuti rivestiti sono pertinenti al nostro approccio allo sviluppo ecologico e sostenibile perché sono sia durevoli che resistenti. Il tessuto spalmato ha tre qualità principali: è estetico, resistente e di facile manutenzione. Realizzati in PVC (cloruro di polivinile) o PU (poliuretano), i tessuti rivestiti sono la migliore alternativa alla pelle animale. La produzione di tessuti spalmati consuma meno acqua ed energia rispetto alla concia della pelle.
Ci impegniamo a rispettare le seguenti caratteristiche nei nostri materiali:
– fodera in cotone o poliestere riciclato
 – senza fatalità
– PU ad alto solido (senza solventi)
– verniciatura ad acqua
– senza solventi
– minori emissioni di COV
– materie prime approvate da REACH
 – facile pulizia con acqua e sapone.

Quali sono i valori del brand?

I valori che contraddistinguono WOO sono le seguenti:

AUTENTICITÀ:
* 30 anni di esperienza nella progettazione e realizzazioni di capi impermeabili;
* massima qualità data dall’utilizzo di saldature e cuciture per capi 100% 
impermeabili, unica azienda in Italia che termo-salda;
* Tramandare il know-how dell’azienda di famiglia alle generazioni future
* Azienda tutta al femminile
SOSTENIBILITà:
* nessun capo contiene metalli pesanti o azoto-coloranti;
* tutti i componenti sono conformi agli standard REACH, la legislazione europea che regola le registrazioni, le valutazioni, le autorizzazioni e le restrizioni delle sostanze chimiche;
* riutilizza gli scarti di produzione per realizzare gli accessori;
* MAKE TO ORDER: metodo di produzione per garantire un’aspetto sempre più 
sostenibile e poco impattante sull’ambiente.
* il PVC arriva da fonti certificate ISO14001 ed è un materiale completamente riciclabile, resistente e confortevole;
* utilizza solo acciaio inossidabile, privo di nichel, resistente alla corrosione, altamente durevole, con alto contenuto di materiale riciclato e alti tassi di recupero.
* Assicurare lunga vita al capo, fornire manutenzione post-vendita, per rendere il capo durevole: COST PER WEAR= CPW costo totale del capo diviso per le volte che viene indossato
RISPETTO:
* cerca di assicurarsi che ogni capo abbia già una casa, rimane fedele a chi sceglie di indossarla;
* collabora con pochi e stretti partner che condividano gli stessi valori: qualità, dialogo, condivisione delle conoscenze e sviluppo responsabile;
* garantisce per tutti condizioni di lavoro sicure ed etiche.

Woo veste tutta la famiglia. Capi versatili, pratici e coloratissimi per ogni età?

L’obiettivo principale di WOO è quello di vestire ogni persona di ogni età, provenienza e sesso, creando modelli impermeabili che facciano sentire tutti a suo agio nel modo che gli si addice meglio e nella propria unicità e individualità. WOO adotta un approccio senza compromessi alla semplicità che ha le sue radici nella praticità e nella raffinatezza.
WOO valorizza la diversità in tutte le sue forme e la non differenza di genere. Ecco perché abbiamo deciso di fare una linea UNISEX, stesso taglio per uomo e donna e inoltre diamo la possibilità di fare il capo personalizzandolo con le proprie iniziali o con una parola particolare. In più siamo a disposizione qualora tu voglia modificare la lunghezza, la taglia e l’accostamento dei colori. Il tutto sarà possibile con un semplice messaggio tramite email o in direct su IG.
Credo che offrire la possibilità di personalizzare il tuo capo è il nostro modo migliore per dimostrarti il nostro impegno nel creare qualcosa che indosserai e amerai.
WOO veste tutta famiglia dall’adulto al bambino ai nostri cuccioli pelosi

Tre must have di questa primavera di woo

1. Curly Bag
2. Bell Coat
3. WOO Hat

Il colore di tendenza ?

Il colore del momento è l’arancio ma anche il rosa cipria.
Il colore arancione per me rappresenta l’energia fisica e mentale, l’attività , la creatività. Chi lo indossa esprime gioia e affermazione del suo Io, buonumore e altruismo. L’arancione stimola il movimento, l’indipendenza e la fiducia in sé stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like