Giornata Mondiale della Prematurità: Marlà scende in campo con la torta dedicata a Sofia

Il 17 novembre sarà la Giornata Mondiale della Prematurità. Pensate che ogni anno nascono nel mondo circa 15 milioni di neonati prematuri, cioè prima della 37ª settimana di gestazione. Solo in Italia sono oltre 30.000, il 6,9% delle nascite, tasso che con la pandemia è aumentato all’11,2% nei parti da donne con infezione da Sars-Cov-2 (Registro Covid SIN).

Il tema della campagna di quest’anno è Zero separation, “Agiamo adesso. Non separare i neonati prematuri dai loro genitori”, promossa da EFCNI e sostenuta dalla Società Italiana di Neonatologia (SIN), per continuare a difendere il ruolo prioritario di mamma e papà, ancor di più in periodo Covid.
In occasione della Giornata, la SIN evidenzia alcuni importanti punti e mette in campo iniziative legate alla prematurità:

-L’impatto della pandemia sull’assistenza in Terapia Intensiva Neonatale (TIN): l’Indagine conoscitiva nazionale sulle pratiche di assistenza neonatale durante la pandemia da Covid-19 della SIN

-L’appello per la donazione del latte materno per i neonati prematuri, una grande opportunità per soddisfare le necessità dei neonati pretermine quando il latte della mamma è insufficiente o del tutto assente.

-L’importanza del Follow-up dei neonati pretermine: l’eccellenza delle cure, anche dopo la dimissione

-Puntare sugli standard, per cure neonatali eque e di elevata qualità per tutti

-Le iniziative per la Giornata Mondiale della Prematurità: monumenti ed ospedali di tutta Italia illuminati di viola; i cuori viola della Prematurità, distribuiti ai medici e agli infermieri delle TIN di tutta Italia e una diretta Facebook, dove mamme e papà potranno fare domande “live” ed avere risposta a tutti i loro dubbi e preoccupazioni.

Anche Marlà, la famosa e amatissima pasticceria milanese di Lavinia Franco e Marco Battaglia, scende in campo il 17 novembre a sostegno della Giornata Mondiale della Prematurità.
I due pastrychef infatti, diventati qualche mese fa i genitori della splendida Sofia, hanno pensato di dedicare a quest’ultima l’omonima torta in vendita da domani.
La squisita creazione però è dedicata anche a tutte le famiglie che come loro hanno vissuto in prima persona la nascita prematura di un figlio.

Con uno splendido video che sta girando in questi giorni sul web Lavinia e Marco hanno infatti raccontato la storia della loro bambina e di come è nata l’idea di questa torta. Qui il link dell’emozionante filmato.

La torta è una dolcezza tutta da scoprire: panna cotta alla vaniglia, mousse al cioccolato bianco caramellato, cremoso al caffè e albicocche. Sopra alla torta una piccola piuma, a significare la leggerezza di Sofia appena nata, così come di tutti i bimbi prematuri.

Marlà nella giornata del 17 novembre devolverà l’intero ricavatodella giornata a sostegno di Aistmar Onlus, Associazione italiana per lo studio e la tutela della Maternità ad alto rischio.
Potete sia andare in negozio (in Corso Lodi 15 a Milano), sia acquistare la torta Sofia e le altre prelibatezze di Marlà su Cosaporto.it , anche il sito di delivery più amato d’Italia sosterrà la campagna, devolvendo l’incasso dei tutti i dolci di Lavinia e Marco per la giornata domani.
La torta Sofia potete acquistarla direttamente a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like