Che estate sarebbe senza Sardegna? Le 10 destinazioni migliori dell’isola

C’è un’isola dove l’estate è meraviglia, emozioni, scoperta, esperienza. La Sardegna è sempre una buona idea per vivere una vacanza indimenticabile.
Merito delle sue spiagge bianche, del mare cristallino, della natura selvaggia, ma anche di strutture incredibili, di un popolo da scoprire per tradizioni e storia e di gente che con amore passione porta avanti un sogno da vivere, respirare e ricordare.
Ecco qui le 10 destinazioni da non perdere sull’isola per l’estate 2022.

Su Gologone

Non è Sardegna senza qualche notte a Su Gologone, uno dei luoghi più belli d’Italia e non solo. Il merito è dell’atmosfera suggestiva che vi si respira, della natura unica della Barbagia che regala scorci mozzafiato, ma soprattutto della sua padrona di casa, Giovanna Palimodde, che ha fatto di questo luogo un tesoro da scoprire, da respirare e da portare per sempre con sè.
Il Su Gologone, experience hotel-icona nel cuore del Supramonte, regala infatti emozioni uniche.
Tra le novità di questa stagione, SOS NIDOS, una nuova area pensata per il pieno relax degli ospiti. Ispirato a un vero nido, SOS NIDOS è uno spazio accogliente, dove poter leggere un libro o guardare il panorama mozzafiato della Barbagia.
Non perdete però la cena al Nido del Pane, una sosta sulla Terrazza dei Sogni, un aperitivo al Bar Tablao…
E poi la chicca sono senz’altro loro, le Botteghe di Su Gologone, che rappresentano tutta la sensibilità e la bellezza di Giovanna Palimodde e delle donne sarde che ne portano avanti il pensiero, confezionando vere e proprie opere d’arte e conservando tutta la magia delle tradizioni artigianali dell’isola.

7pines Resort Sardinia

Una delle grandi novità della stagione! C’è grande attesa infatti per il 7Pines Resort Sardinia, parte di Destination by Hyatt, che aprirà i battenti il 16 luglio. A due passi dalla Costa Smeralda, mette al centro della vacanza un’offerta gastronomica diversificata che consente agli ospiti di sentirsi rilassati e liberi di godersi il resort in ogni momento della giornata.
Alla guida della cucina del 7Pines Resort Sardinia è stato scelto Pasquale D’Ambrosio, chef di origini campane che negli anni ha conquistato il palato di chi lo ha incontrato.

Gallicantu

E’ un retreat nel cuore della Gallura che vi sorprenderà per bellezza ed autenticità. Un’altra grande novità di questa estate perchè Stazzo Gallicantu ha aperto da poche settimane al pubblico ma la curiosità è già moltissima per questo luogo dal sapore autentico per vivere la Sardegna più vera. Cinque camere e due suite a pochi passi dal borgo di Luogosanto, nel cuore della Gallura, per questo stazzo degli anni ’30 rimasto abbandonato per quasi mezzo secolo e che grazie ai due proprietari, Marco Maria Berio e Raffaella Manca, torna a nuova vita.
Immerso nel verde della macchia mediterranea tra ulivi, piante di mirto, agrumeti e mandorleti, Gallicantu è una destinazione da mettere in agenda per qualche giorno all’insegna del vero relax. Imperdibile la Grotta: già abitata in epoca pre-nuragica, è una spettacolare cantina per la degustazione di salumi, prosciutti e formaggi provenienti dagli stazzi vicini o da piccoli produttori locali.

Forte Village

E’ il resort delle meraviglie, amato da grandi e bambini, per la sua capacità di rendere la vacanza un vero e proprio momento di divertimento, relax, experience…
Il Forte Village anche per questa estate si riconferma la meta capace di offrire un ventaglio di proposte per tutti i gusti e desideri: dagli sportivi ai gourmand, da chi ha famiglia fino a chi da una vacanza desidera benessere per il corpo e la mente.
Qualche chicca? Tornano le Accademie sportive con un programma ricchissimo, l’Acquaforte Thalasso & Spa promette di sorprendere con nuovi trattamenti assolutamente da provare e per quanto riguarda il gusto saranno tantissimi gli chef presenti nel resort. Da Daniele Lippi, Alessandro Breda, Giuseppe Mancino, Sandro Serva e Theodor Falser, fino ad Heinz Beck, Massimiliano Mascia, Andrea Berton e Rocco Iannone.

Cormoran Hotel

Villasimius è famosa per le sue spiagge e il mare cristallino, qui si trova il Cormoran Hotel & Residence, un hotel 4 stelle a Villasimius che si affaccia direttamente sul mare della Spiaggia di Campus, e che gode di una posizione invidiabile su questo tratto di costa.
La spiaggia è un vero e proprio fiore all’occhiello e la struttura è immersa nella macchia mediterranea tra pinete, alberi in fiore e il canto dei pappagallini.
Una bellissima atmosfera per una meta ideale per chi ha bambini, grazie ad un servizio di miniclub tra i più attenti dell’isola, ma anche per una fuga romantica.
La chicca? Una cucina imperdibile che attinge dai prodotti locali e li esalta. Impossibile resistere alla pasticceria del Pastry Chef Bruno D’Angelis.

Arbatax Park Resort

Sessanta ettari di natura incontaminata, incorniciano uno dei luoghi imperdibili dell’isola. Si tratta dell’Arbatax Park, l’unico Resort al mondo all’interno di una riserva naturalistica, costeggiata dal meraviglioso mare d’Ogliastra. Qui la natura, vera protagonista indiscussa, vi lascerà davvero a bocca aperta. Scorci mozzafiato, un mare da sogno e la bellezza della fauna e della flora di un’isola straordinaria. Non perdete la serata sarda in piazza, la Spa, le molte attività proposte e il giardino segreto, una vera chicca.
Per chi vuole poi svegliarsi in un sogno c’è la Suite Pietra che vi aspetta.

Petra Segreta

Petra Segreta Luxury Resort & Spa, hotel romantico in Sardegna, è la realizzazione di un sogno, pensato e costruito da Rosella Marchese e Luigi Bergeretto. Un rifugio esclusivo, fatto di poche camere con vista sul mare azzurro dell’arcipelago di La Maddalena e servizi di alto livello in mezzo alla natura.
Nascosto sulle colline di San Pantaleo, alle spalle della Costa Smeralda, il Petra Segreta Resort & Spa è la combinazione ideale tra la quiete e l’incanto della campagna e i servizi a cinque stelle di un Relais & Chateaux. La tenuta ospita 25 camere e suite, di cui 10 con piscina privata riscaldata, ispirate agli stazzi galluresi, le tipiche case coloniche della Gallura basse e ricoperte di pietra, da cui godere della vista sul mare dell’arcipelago di La Maddalena. Un’elegante club-house accoglie il bar, la grande terrazza panoramica, la piscina e i ristoranti Il Fuoco Sacro e l’Osteria del Mirto.La chicca di questa estate? La collaborazione di Luigi Bergeretto con Enrico Bartolini. Una cucina che vi emozionerà!

Falkensteiner Capo Boi

Il Falkensteiner Resort Capo Boi sorge a pochi km dal vivace centro di Villasimius, in uno dei tratti di costa più belli di tutta l’isola. La posizione privilegiata del Resort, che si inserisce nel cuore di una baia privata, regala agli ospiti spettacolari vedute dell’area marina protetta di Capo Carbonara.
Avvolto da un rigoglioso giardino, il Resort Capo Boi si presenta come un’accogliente oasi mediterranea, che si apre tra i graniti dell’entroterra e il mare cristallino di Villasimius.
Caratteristiche le linee arabeggianti che rendono nota la struttura composta di 122 camere e suite.
Fiore all’occhiello della struttura è la bellissima Infinity Relax-Pool posizionata a pochi passi dalla spiaggia privata, che offre spettacolari vedute sul mare antistante.

Faro Capospartivento

Se desiderate vivere una vacanza indimenticabile in un luogo unico Faro Capospartivento fa al caso vostro. Il Faro Capo Spartivento gode infatti di una posizione privilegiata: un panorama mozzafiato a 360°, a picco sul mare turchese. La posizione isolata permette di apprezzare il silenzio della natura e di prendere un po’ di tempo per ritrovare se stessi.
Uno dei luoghi più romantici e al tempo stesso suggestivi della Sardegna. Ideale da vivere in coppia, ma anche per una vacanza da soli, per ritrovare l’equilibrio e lasciarsi conquistare da un’atmosfera che raramente si respira in altri luoghi.

L’Agnata

Un boutique hotel che vi conquisterà. Agnata in gallurese significa “angolo nascosto, riparato dai venti”. Originariamente antica casa padronale con tipico stazzo, divenne a metà degli anni ’70 dimora del cantautore De Andrè, che qui visse con la compagna e futura moglie Dori Ghezzi. Ancora oggi, memore del suo passato, L’Agnata emana poesia da ogni sua parte, a cominciare dal pergolato di vite che ne costituisce l’ingresso.

L’hotel si divide in due strutture architettoniche distinte. Quella nuova, con le sue otto camere e la deliziosa sala lettura con camino. E quella antica, nella vera e propria casa padronale, con al piano terra il ristorante con veranda vista giardino, la biblioteca, il soggiorno la sala da pranzo, la veranda con vista sul giardino, e al secondo primo piano altre due camere.

Avvolta nella rigogliosa vite del Canadà che fece piantare lo stesso De André, la facciata è l’inconfondibile firma di questo incantevole boutique hotel.
Una delle location più amate per dirsi sì nel nord della Sardegna, l’Agnata conserva tutt’oggi quella magia di chi l’ha costruita, vissuta e amata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like